Istituto comprensivo Varese 2

www.varese2pellico.gov.it


Menu sito:
Salta il menu


ModalitÓ iscrizione

Sei nella sezione: Segreteria

Vai al sotto menu

MODALITA’ DI ISCRIZIONE ALLA SCUOLA

ACCOGLIENZA - CAPIENZA DELLE DIVERSE SCUOLE DELL'ISTITUTO

Le iscrizioni degli alunni si effettuano nel periodo stabilito dal calendario ministeriale.
Per gli alunni delle classi 2^, 3^, 4^ e 5^ della Scuola Primaria e delle classi 2^ e 3^ della Scuola Secondaria di 1░ grado, le iscrizioni costituiscono un semplice atto d’ufficio, sempre che essi giÓ figurino tra i frequentanti. Per gli alunni provenienti da altri Istituti s’intende che l’iscrizione deve essere richiesta secondo le procedure che verranno indicate dalla Segreteria all’atto della richiesta.
L’iscrizione degli alunni alle Scuole dell’Istituto Comprensivo Varese 2 avviene, comunque, sulla base di criteri condivisi e approvati dal Consiglio di Istituto e dal Collegio dei Docenti.

Criteri relativi all’iscrizione (Delibera N^7 del Consiglio di Istituto del 27.01.2010):

1. SCUOLA DELL'INFANZIA

In ottemperanza alla C.M. N^4 del 15.01.2010 - Iscrizioni alle scuole dell'infanzia e del primo ciclo di istruzione - viene ribadito in premessa un criterio generale di precedenza:
“Nel caso in cui il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, hanno precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di etÓ entro il 31 dicembre 2010.”

Ulteriori criteri da applicare:
Residenza della famiglia nello stradario
Fratelli giÓ frequentanti una delle scuole dell'Istituto.
Motivate e documentate esigenze lavorative che comportino la necessitÓ di frequentare una scuola diversa da quella del proprio stradario.
Motivate e documentate esigenze familiari che comportino la necessitÓ di frequentare una scuola diversa da quella del proprio stradario.
A paritÓ di condizioni:
gli alunni con disabilitÓ psico-fisica certificata hanno la precedenza;
gli alunni anticipatari sono accolti in base all'etÓ anagrafica.

2. SCUOLA PRIMARIA
Residenza della famiglia nello stradario.
Fratelli giÓ frequentanti una classe della scuola richiesta.
Residenza della famiglia nello stradario di una delle scuole dell'Istituto.
Provenienza da una delle Scuole dell'Infanzia dell'Istituto.
Motivate e documentate esigenze lavorative che comportino la necessitÓ di frequentare una scuola diversa da quella del proprio stradario.
Motivate e documentate esigenze familiari che comportino la necessitÓ di frequentare una scuola diversa da quella del proprio stradario.
Anticipatari residenti nello stradario.
Anticipatari non residenti nello stradario.
A paritÓ di condizioni:
gli alunni con disabilitÓ psico-fisica certificata hanno la precedenza;
gli alunni anticipatari sono accolti in base all'etÓ anagrafica.

3. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Residenza della famiglia nello stradario.
Fratelli giÓ frequentanti una classe della scuola richiesta o appartenente all'Istituto.
Provenienza da una delle Scuole Primarie dell'Istituto.
Residenza della famiglia nello stradario di una delle scuole dell'Istituto.
Motivate e documentate esigenze lavorative che comportino la necessitÓ di frequentare una scuola diversa da quella del proprio stradario.
Motivate e documentate esigenze familiari che comportino la necessitÓ di frequentare una scuola diversa da quella del proprio stradario.
A paritÓ di condizioni gli alunni con disabilitÓ psico-fisica certificata hanno la precedenza.
Ulteriori criteri
In caso di esubero riguardante la seconda lingua comunitaria (spagnolo/francese) si procederÓ a sorteggio.

N.B.1 In sede di esame dell'atto finale del procedimento il Dirigente Scolastico pu˛ comunque mantenere un margine di discrezionalitÓ che consenta di intervenire in situazioni particolari, non preventivabili o che non rientrino nella casistica sopraesposta, assumendo un provvedimento congruamente motivato.

N.B.2 Per tutte le scuole dell'Istituto verrÓ applicato, laddove necessario, quanto disposto dalla C.M. N^ 2 del 08.01.2010 “Indicazioni e raccomandazioni per l’integrazione di alunni con cittadinanza non italiana”.
In caso di esubero di iscrizioni si applicano i criteri di precedenza approvati dal Consiglio di Istituto nella seduta del 23.02.2004 e affissi all’Albo della Scuola Secondaria di 1░ grado “S. Pellico”.





03 set 2014 | segreteria@scuolapellico-varese2.it

Torna ai contenuti | Torna al menu